giovedì 6 novembre 2008

Non Sempre Variare è Un Buon Metodo Per Riprendere Una Carriera Ormai Da Anni In Offerta All'Autogrill

Premessa:

d beh ad esempio se uno dovesse giudicarti per le cose che scrivi sul blog penserebbe che sei uno snob di merda

u ma io sono uno snob di merda

d ...

u
no dai, lo sai che non c'è niente di più falso. quando scrivi però non puoi stare lì a pensare al tono col quale questa frase o quell'altra possono essere lette dagli altri.

Insomma, ci siamo capiti.
Io posso suonare acidello ma il mio è un atteggiamento scherzoso e benevolo.
In fondo, chi disprezza compra.
E quando il diavolo ti accarezza.
E Giulio, passami l'olio.

Veniamo a noi.



Variare fa bene.
Nell'alimentazione.
Nell'attività fisica.
Nel lavoro.
Nelle amicizie.





Vedete?
Nell'arte, le variazioni sul tema sono fondamentali.
Bello vedere come una cosa viene presa e rifatta.
A volte tale e quale.
A volte viene stravolta.
A volte viene bene.
A volte viene male.





E a volte c'è Christina Aguilera che, non paga di aver ormai da anni gettato alle ortiche una splendida carriera da boxeur urlante, fango dove serve e passera al vento, torna con un Greatest Hits.

E non si limita come tutti i suoi colleghi, sin dall'epoca del grammofono, a metter su due singoli del cazzo, riciclare qualche vecchio servizio fotografico, confezionare il tutto e via: ché il Santo Natale è alle porte e orde di zii e zie, ignari, stanno per traviare definitivamente la sessualità dei loro nipoti teenager con avventati regali del genere.

No, la transona reinterpeta.
Quelle due canzoni decenti che le son venute fuori in dieci anni, ché neanche se si tuffasse a bomba nelle vasche di Lourdes riuscirebbe nuovamente nel miracolo, ecco lei le prende e ne fa scempio senza pietà, senza un motivo valido, senza giustificazione alcuna, e soprattutto senza nessuno che chiamasse il 911 o la facesse quantomeno interdire.

Ha ascoltato un album a caso degli Air e ha rifatto la canzone.
Geniale.
No?

E questa qui sotto è solo una.
Perchè ci sarebbe Genie In A Bottle, anche.
Ma chi ha il coraggio di fare doppio click?

Christina Aguilera > You Are Who You Are (Beautiful 2008)



2 commenti:

red ha detto...

a me piacciono i snobs :-P




ma essendo snob ank io:

those shades of violet on bowie's aladdin sane cover do not really seem right... tststs... he rather seems a lad insane



I'm sure you know this one:
http://www.allmoviephoto.com/photo/2005_C.R.A.Z.Y._photo.html

if not - check it out! :-)

brugo ha detto...

yes i did know that movie and i even liked it, even if it's depressing beyond every expectation.

i added the picture to the post and changed the other one.

;)

thanks red, u're always precious!