martedì 30 giugno 2009

La Roux, ovvero La Roscia



Mettiamola così: a me questo sorcio dal ciuffo esuberante e l'occhietto Consoliano non fa impazzire, nonostante sembri riscuotere tanto successo sui vari blog diciamo specializzati; in un secondo momento, però, mi sono soffermato su quel yu-huuuu che vorrei tanto sentire dal vivo per poter dire con aria saccente l'ho sempre sospettato, roscetta.

Dopo la prova su rete, In For The Kill è esploso in radio e sulla tv dei gggiovani ed è subito arrivato il primo album, La Roux. Non c'è riposo per i creativi (semi-cit.).

La Roscia non è francese, è inglese.
La Roscia non è da sola, sono un duo.
La Roscia non è il tuo giocattolo, ma per questo vi toccherà ascoltare la canzone.

La Roux > Fascination
La Roux > I'm Not Your Toy

image via beth

glitch

7 commenti:

Anonimo ha detto...

e figurati che non ti piaceva quella lì
figurati. (cit.)

dj Paul ha detto...

Ti dirò, al Sonar dal vivo mi è piaciuta.
Poi credo sia positivo che per una volta emerge inaspettatamente un nome nuovo (già due numeri uno in UK).
ciao

Eazye ha detto...

a me quei due felloni di Lucio e Matteo mi hanno scherzato sul soggetto della roscia!
cfr:
http://disconnesso.tumblr.com/post/130564906/mo-arrivate

btw per altro potresti anche followarmi, volendo.. ;)

Belguglielmo ha detto...

La Roux, Little Boots e Golden Filter, ottime tutt'e tre. Finalmente un metadone per gli addicted degli Eurythmics!

disconnesso ha detto...

Devo comprare una bicicletta

Andre ha detto...

che ne è di bulletproof?

brugo ha detto...

disconnesso, sono questi i commenti che mi riempiono d'orgogio.

andre, in che senZo?